iotty

iotty – La recensione della placca connessa facile da installare

iotty sbarca finalmente sul mercato con la versione definitiva del suo interruttore smart in vetro con all’interno 3 relè connessi in wifi e comandabili da app o dagli ecosistemi Google home o Amazon Alexa.

Nella confezione è presente il fogliettino con le istruzioni e le specifiche su come installarlo, le viti per collegarlo alla 503 (compatibile con tutte le 503 che si usano in Italia). Per installarla bisogna avere nella scatoletta a muro ”linea” e ”neutro”, e ci sono tre relay che possono fungere da tre interruttori o da deviatore, a costo di sacrificare un interruttore. C’è anche la possibilità di usarlo come deviatore virtuale se avete più iotty.

Si possono collegare cariche 220V a 5A ed è possibile collegare cariche a voltaggio diverso come spiegato nelle istruzioni.

Se non si è capaci di installarle in autonomia, si può richiedere il servizio di installazione che garantisce la certificazione (e dovete averla), che costa fino a tre placche 109 euro e fino a cinque a 149 euro.
L’installazione richiede circa cinque minuti. Il servizio comprende anche la prima configurazione base dell’applicazione.
Le tempistiche sono circa di una settimana, tra l’ordine, la richiesta del servizio e l’effettiva installazione.

Prima configurazione ed utilizzo

Per la prima configurazione bisogna collegare il proprio smartphone alla placca che crea una rete wifi, successivamente bisogna inserire le credenziali del proprio wifi e da quel momento è possibile trovare tutti i nostri interruttori collegati, che potete rinominare tranquillamente.

Alle placche potete collegare fisicamente il vostro interruttore, usare un deviatore o usare un deviatore virtuale che permette di sfruttare l’interruttore della prima placca iotty. Se non usate uno dei pulsanti, c’è anche una piccola striscia di carta che si mette davanti al led per far sì che non si illumini il pulsante non utilizzato.

Dall’applicazione è possibile creare anche degli scenari, ovvero dei gruppi di azioni che vengono effettuati quando avviamo il determinato scenario.
Questi scenari, insieme alle automazioni, permettono di personalizzare veramente di tutto: è possibile creare anche azioni che si attivano in base alla nostra posizione o in base a determinati orari o giorni.
In modalità vacanza vengono accese e spente le luci in modalità casuale per simulare la presenza dei proprietari in casa.

Il tutto è comandabile da app sia che si usi iPhone, sia che si usi uno smartphone Android e funziona anche con Alexa e Google Home.

L’account è ovviamente personale ma è possibile condividerlo con il familiare che può avere accesso al nostro ambiente controllato.
L’applicazione ci dice anche quanto abbiamo utilizzato le luci connesse all’interruttore, quante volte usiamo un determinato scenario e con quale modalità lo abbiamo utilizzato.

Il servizio di installazione che può essere richiesto solo tramite il sito ufficiale.
Avete un codice sconto del 10% (PROMOIOTTY05) https://iotty.com/it/

Vuoi saperne di più?

Ecco la video recensione fatta da Andrea Galeazzi.
Buona visione 😉

Ricevi tutte le notizie e le promozioni in anteprima.
Ti informeremo quando ci saranno nuove promozioni e novità riguardo ai dispositivi per rendere la tua casa intelligente.
Riceverai esclusivamente email da domoticaincasa.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: